Konami si apre a più collaborazioni esterne come GetsuFumaDen

Konami non ha sviluppato giochi oltre PES per molto tempo, ma il suo portafoglio di proprietà intellettuali ha franchise storici di enorme valore

Fino ad ora Konami è stata molto riluttante a rinunciare alle sue licenze, ma il sorprendente ritorno della serie GetsuFumaDen per mano dello studio indipendente GuruGuru sembra essere solo l’inizio di una nuova politica.

Durante un’intervista con JPGames, al produttore di Konami, Shin Murato, viene chiesto come l’associazione con GuruGuru abbia iniziato a portare a termine GetsuFumaDen: Undying Moon e se in futuro l’azienda giapponese consideri l’assunzione di altre terze parti per sviluppare giochi della sua vecchia serie.
Murato riconosce che gli studi indipendenti sono una fonte di ispirazione e che nel caso di GetsuFumaDen ha ritenuto interessante un ritorno nelle mani di un team di queste caratteristiche.

Inoltre, afferma che lo studio giapponese aveva esplorato diversi approcci per dare a GetsuFumaDen un nuovo design grafico al fine di adattarli a questa proprietà intellettuale.
Ha anche aiutato la presenza di molti fan dell’originale GetsuFumaDen all’interno del team di GuruGuru“, afferma Murato, “In termini di collaborazioni, aspettiamo altri progetti come questo in futuro!“, prosegue.

Vi siete persi la nostra ultima notizia su Konami? CLICCATE QUI e leggetela subito.

Il produttore non anticipa alcun dettaglio e Konami non sarà nemmeno coinvolto nell’E3 2021, quindi il futuro potrebbe essere un po’ distante

Quando l’azienda giapponese ha confermato che non avrebbe preso parte alla suddetta fiera, ha dichiarato di lavorare “allo sviluppo di una serie di progetti” di cui verranno fornite informazioni in seguito. Vedremo se alla Gamescom 2021, che celebra la sua cerimonia di apertura il 25 Agosto, ci sarà più fortuna.

Quali licenze potrebbe rilanciare Konami assumendo terze parti? Le opzioni sono tante e anche le voci.
La più insistente dice che potremmo avere un nuovo Silent Hill in arrivo e nelle mani di uno studio giapponese. Anche Bloober Team è stato collegato a questa saga (The Medium).
Inoltre, c’è chi dice che Konami stia cercando qualcuno per sviluppare un nuovo Castlevania e Metal Gear Solid.

Luca Ronchi

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Iscriviti alla Newsletter

Articoli consigliati

I 5 migliori titoli di Zelda

La serie di Zelda è una delle più longeve...

I 5 migliori anime tratti da videogiochi

I videogiochi sono una fonte di ispirazione per molti...

I migliori mazzi di MARVEL SNAP come iniziare al meglio

Marvel Snap è un successo planetario, il gioco di...

Scopri i migliori Metroidvania: esplorazione ed avventura

Oggi ci lanciamo in un'avventura epica tra i migliori...

Tutto quello che devi sapere su Freddy Fazbear

Se sei un fan dei giochi horror, sicuramente avrai...