Hogwarts Legacy, tutte le novità dallo State of Play

 



Come annunciato qualche giorno fa, questa sera alle 22 è stato trasmesso uno State of Play esclusivo riguardo a Hogwarts Legacy, gioco ambientato nel magico mondo di Harry Potter e sul quale aleggiava un alone di mistero.

Un reveal entusiasmante

Guardando il lungo video gameplay della durata di circa 15 minuti (che potrete visionare in calce all’articolo) finalmente il sipario sul nuovo gioco di Avalanche è calato rivelando un mondo davvero entusiasmante e vivo che mai. Per tutti quelli che ancora se lo stiano chiedendo, no, non impersoneremo nessuno dei personaggi iconici della saga, in quanto tutta la vicenda sarà ambientata in una Hogwarts sul finire del 1800, ma tuttavia come mostrato dal video vedremo alcune facce familiari come ad esempio il fantasma Nick quasi senza testa. Si parte dalla customizzazione del proprio avatar partendo dal sesso e fino a sceglierne tonalità della pelle e fattezze fisiche (come ogni action rpg che si rispetti) e dopodiché verremo smistati in una delle case dal sempre presente cappello parlante. La particolarità consiste nel fatto che si partirà direttamente dal quinto anno, quindi presumibilmente saranno giocabili gli ultimi tre anni di studi nella prestigiosa accademia. Tuttavia se questo può sembrare poco, si presuppone che ci saranno davvero molte cose da fare.

Studiare, ma non solo, non è mai stato così divertente

Il video inoltre mostra alcune delle attività che sarà possibile fare durante la nostra permanenza a Hogwarts, ovvero, presenziare alle varie lezioni di magia con i diversi professori, preparare pozioni, combattere in duelli durante la lezione di difesa contro le arti oscure, erbologia e tutte le materie viste o lette nella saga di Harry Potter, tutte veramente uniche e particolareggiate. Oltre a tutte le attività scolastiche, sarà presente il Quidditch con la possibilità quindi di usare la scopa, girovagare per il castello alla ricerca di passaggi segreti grazie alle nostre magie e molto altro ancora. Oltre a tutte le attività legate al castello, ci sono anche quelle legate all’esplorazione dei dintorni e al combattimento. Si perché Hogwarts Legacy sarà un action rpg con tutti i crismi, dai dungeon ai combattimenti con troll, altre amenità e maghi oscuri. Su questi ultimi si intravedono spezzoni di quest e ovviamente la trama dell’avventura non è trapelata, si pensa per evitare troppi spoiler. Tutte le attività sopra citate saranno affrontabili con le più famose magie già viste tra libri e film e molte altre e il tutto sembra davvero funzionare alla grande.

Graficamente parlando si può migliorare

Nonostante il video sia su PlayStation 5 e la grafica e le animazioni sembrano davvero convincenti, siamo convinti che ci saranno ancora dei miglioramenti prima del lancio. Ciò nonostante siamo convinti da ciò che è stato mostrato e il motore di gioco sembra davvero fare un ottimo lavoro sotto il profilo dell’ottimizzazione. Il tutto è sembrato molto fluido e realistico e ogni dettaglio sia del castello, con i luoghi che i fan conoscono bene e quel poco che è stato mostrato dei posti al di fuori, come dungeon e villaggi, sembrano davvero ben fatti e il tutto fa sperare davvero che sia il gioco definitivo per i fan di Harry Potter.

Le premesse per un capolavoro ci sono tutte

Tutto ciò che è stato mostrato lascia intendere che la cura riposta in questo gioco sfoci in probabilmente il gioco che tutti si aspettano che sia, ovvero una di quelle killer application che non possono mancare sugli scaffali di ogni appassionato di videogame e non solo. Noi non possiamo sperare altro che tutto ciò che è stato mostrato sia solo la punta di un iceberg di intrattenimento molto più ampio e si suppone che la longevità e la rigiocabilità siano dei punti di forza di questa produzione tripla A.

Nell’attesa di avere il gioco tra le mani previsto per il periodo di Natale di quest’anno (salvo rinvii), vi lasciamo con il video integrale dello State of Play. Fateci sapere nei commenti le vostre impressioni a riguardo e sappiate che noi siamo già pronti con mantelli e bacchette a combattere le forze oscure a colpi di Expelliarmus!!!

Sostieni il sito e il nostro canale Youtube con una piccola donazione, ogni gesto è importante!



Advertismentspot_imgspot_img

Articoli consigliati

Il successo dei supereroi nei videogiochi e nelle slot: le ragioni

I supereroi sono sempre stati una fonte di ispirazione...

Le nuove tendenze del gioco in Italia

Il mondo dei giochi si è completamente rivoluzionato in...

FIRE EMBLEM ENGAGE è il titolo giusto per INIZIARE

Dopo aver giocato a Fire Emblem Engage posso dire...

Xiaomi TV F2 in super sconto su Amazon

Da oggi fino al 31 Marzo, la line-up di...
Luca Maggi
Luca Maggi
Nerd dal 1989 quando mi venne regalato il Commodore 64. Amante dei gdr e dei survival horror nonché fanboy dei fumetti Marvel e accanito amante dell'heavy metal anni 80. Nel tempo libero chitarrista di una band milanese chiamata Axeblade.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here